Soggetti diversamente abili e sussidi informatici

Concordia Graphics,  azienda del circuito Responsabilities, è particolarmente sensibile alle necessita’ dei soggetti “diversamente abili” che possano trovare prodotti e/o soluzioni di loro interesse su cui usufruire di particolari agevolazioni fiscali.

I soggetti“diversamente abili”, cosi come definiti dalla normativa vigente, possono usufruire dell’aliquota IVA agevolata al 4% su precise categorie di prodotti (sussidi informatici) e previa comunicazione della apposita documentazione atta a certificare il diritto a tale agevolazione.
Per maggiore comodità e riguardo verso tale categoria, sul sito potrete trovare la guida normativa emessa dalla Agenzia delle Entrate aggiornata al marzo 2013, contenente tutte le informazioni necessarie, con particolare riguardo alle certificazioni da produrre prima di ogni acquisto relativo ai sussidi informatici di interesse.
I soggetti “diversamente abili” interessati ai sussidi informatici presenti nell’e-commerce sono invitati a contattare direttamente la Direzione all’indirizzo email commerciale@concordiagraphics.it.
Grazie a tutti Voi!

Cos’è Responsabilities?

Intanto non è un errore ortografico ;-) response+abilities=responsabilities

Ma soprattutto è una community dal basso che sostiene progetti sul territorio per migliorare la qualità di vita sociale, ambientale e sociale.

Qui siamo tutti respons-abili: dal cittadino che acquista, all’azienda e al medico che destinano una parte dei loro incassi per sostenere i progetti!

Se vuoi essere dei nostri aggregati, abbiamo bisogno anche di te!

 

“Salga a bordo, cazzo!”

Ricordo soprattutto il pathos, la tensione.
Mi immaginavo cosa stesse succedendo a bordo e cosa rischiavano quelle persone. Figuravo me stesso e la mia famiglia, le mie bambine nella stessa situazione.
Ecco, avrei voluto al comando di quella nave una persona con la mia stessa scala di valori. Ma mi sono reso conto che non c’era un linguaggio comune con quelle persone. E questo mi ha indignato. Ho provato fino all’ultimo a convincere lui e anche altri ad avere un atteggiamento giusto. Ma non ci sono riuscito”(Gregorio De Falco, Capitaneria del porto di Livorno)

La sensazione generale è pur sempre quella. Cambiano la scenografia, gli attori, le divise…ma quello che il cittadino si aspetta e pretende da una classe politica, è pur sempre, e semplicemente, l’immedesimazione, l’agire come parte di una comunità che condivide la medesima scala di valori. La nave-Stato non lasciatela andare alla deriva con scuse patetiche, governatela al meglio. E se non l’avete capito…salite a bordo, cazzo!

 

Oggi !

La crisi è OGGI, è dilaniante, svilente, corrosiva degli animi e della speranza. Di fronte a questo scenario inedito nella nostra storia, la nostra respons-abilità si traduce nel fare la nostra parte, OGGI.

Tendiamo la mano, anzi entrambe, alle piccole imprese, quelle che OGGI ancora non hanno chiuso la saracinesca, per aiutarle a far conoscere e soprattutto a vendere i propri prodotti e servizi di qualità, quella qualità che all’estero ci invidiano e che in Italia viene scientemente affondata, OGGI.

Noi di Responsabilities Onlus ci mettiamo testa e cuore: alle aziende offriamo la possibilità, associandosi alla Onlus, di utilizzare gratuitamente l’e-commerce sul nostro portale, perchè puntiamo sul loro valore e vogliamo anche fare qualcosa affinchè non venga definitivamente distrutto; alla società civile offriamo un esempio concreto del fatto che ai problemi di OGGI vanno date risposte OGGI, perchè domani è tardi. In tanti, troppi, hanno pensato al futuro della nostra società, con risultati che sono sotto gli occhi di tutti

E non è finita: grazie alle vendite effettuate su responsabilities.it sosteniamo anche progetti sul territorio per i giovani di OGGI !

Domani è troppo lontano, tu che fai OGGI ? Entra anche tu nella nostra comunità di aziende e cittadini respons-abili !

http://www.responsabilities.it/   per informazioni:  info@responsabilities.it

 

 

Preparazione ai test di ammissione alle facoltà dell’area medico-sanitaria

Responsabilities Onlus offre la possibilità ai suoi associati di partecipare ad un primo ciclo di approfondimento su alcune materie dei test di ammissione alla Facoltà di Medicina e Chirurgia e corsi dell’area medico-sanitaria.

L’obiettivo è fornire agli studenti informazioni e tecniche per affrontare il test nonché la possibilità di un approfondimento su un approccio organico nell’ affrontare i quesiti sulla capacità logica, l’interpretazione dei testi, sul programma di fisica e matematica.

Il primo ciclo è strutturato su quattro incontri di 5 ore ciascuno da svolgersi nel mese di maggio 2013, al  sabato mattina.

Sede dell’ evento: Torino

Costo: € 20,00 per i soci di Responsabilities Onlus

Informazioni per aderire all’iniziativa: info@responsabilities.it

———————————————————————————–

Novità del Decreto Ministeriale del 24 aprile 2013:

Data del Test: 23 luglio 2013

Ora del Test: 11:00

Iscrizione  alla prova: iscrizione unificata sul portale di www.universitaly.it dal giorno 6 maggio 2013 e si chiude inderogabilmente alle ore 15.00 del giorno 7 giugno  2013.

Data di pubblicazione dei risultati del Test:

il 5 agosto 2013 vengono resi noti i risultati su http://accessoprogrammato.miur.it

il 26 agosto 2013 viene pubblicata la graduatoria nazionale di merito nominativa

Graduatoria

E’ stata introdotta la graduatoria nazionale di merito

Modalità

Confermati : Cultura Generale (5 quesiti) – Programmi del 2012 – Soglia minima di 20 punti

Modificati:  i criteri di valutazione (90 punti per la prova + 10 punti Bonus maturità) – composizione della prova (60 quesiti per 90 minuti) – quesiti per materia – valutazione di ogni singolo quesito

Introduzioni: graduatoria nazionale di merito – Introduzione dell’iscrizione unificata su Universitaly

Contenuti del Test

60 quesiti per 90 minuti di tempo – 5 quesiti di Cultura Generale – 25 quesiti di ragionamento logico – 14 quesiti di Biologia – 8 quesiti di Chimica – 8 di Fisica e Matematica

Valutazione del Test

(1,5) punto per ogni risposta corretta – ( – 0,4) per ogni risposta errata  -( 0) per ogni risposta omessa o multipla

In caso di parità

Prevale il candidato che ha ottenuto un punteggio superiore rispettivamente nelle domande di Cultura Generale, Ragionamento logico, Biologia, Chimica, Matematica e Fisica. In caso di ulteriore parità prevale il candidato più giovane.

 

Respons-abilities per la Sanità: software open source per ambulatori, cliniche e case di cura

Le aziende e i professionisti che aderiscono al circuito respons-abilities offrono  in modalità open source, software da loro stessi realizzato, il più delle volte già installato e funzionante presso varie strutture.

Sotto il titolo software libero responsabilities, vengono raccolti diversi applicativi offerti gratuitamente dagli sviluppatori, in cambio di una donazione all’associazione Responsabilities Onlus

Il software concesso con licenza gratuita all’utente finale, escludendo la rivendita, comprende i sorgenti. L’assistenza tecnica da parte dei tecnici del circuito Responsabilities o da terze parti è facoltativo e le condizioni vanno pattuite caso per caso.

Dagli eventuali introiti sull’assistenza tecnica, da parte di tecnici specializzati del circuito responsabilities, vengono sostenuti progetti di utilità sociale (www.responsabilities.it) e offerta possibilità di lavoro qualificato a giovani neo diplomati o neo laureati.

I software del circuito Responsabilities sono installati in varie strutture sanitarie e vengono aggiornati e incrementati periodicamente dagli aderenti all’iniziativa.

L’iniziativa nasce con il patrocinio della comunità Murialdo (www.murialdopiemonte.it) e Responsabilities Onlus che contribuiscono a diffondere il software libero per il sociale.

Per informazioni: info@responsabilities.it

Stiamo procedendo bene !

La raccolta fondi per i due progetti a Torino sta procedendo bene: contribuire alla ristrutturazione di un locale da destinare ai giovani nel quartiere di Barca e Bertolla (Circoscrizione 6) e sostenere le spese del doposcuola per 8 bambini colpiti dalla crisi economica (Circoscrizione 5). Tutto ciò é reso possibile dai cittadini che acquistano on line i prodotti delle aziende aderenti al circuito di Responsabilities.

Aziende di tutta Italia aderite numerose, consumatori acquistate numerosi !

Together we can…!!!

 

Ti é capitato mai ?

In macchina, al mattino, mentre vai al lavoro, ascolti la radio, che ti vomita addosso le notizie del giorno…: Tizio che ha rubato, Caio raccomandato corrotto, il malcostume diffuso, la civiltà sotto i tacchi, ecc…
Poi tra te e te: ma che schifo di mondo é ?!?!
Così cambi stazione radio, fino a che ne trovi “casualmente” una, che trasmette una canzone magnifica, che ti piace da matti e che ti fa pensare che in questo mondo, in questa società, c’é proprio tanto da fare, e che proprio tu, che non sei né Tizio né Caio, ma una Persona pulita, onesta e coerente, sei forse tra quei pochi ancora in grado di mettersi in gioco, ripulendo quel pallone incrostato e lucidando bene quel numero 8, così che quando farai gol nella porta di quel mondo schifoso che non ti appartiene, sia ben chiaro che la partita che stai vincendo é quella dell’infinito, quindi di qualcosa che per sua natura il limite lo vuole superare. 

Dalle stalle alle stelle !

“Piemonte, un buco nella Sanità da 900 milioni …”

No no, grazie, c’é magari una notizia migliore… ?

Eccola qua:

“Piemonte, PROTEKNO, azienda specializzata nell’informatica sanitaria offre in LICENZA GRATUITA software per la gestione di:

CLINICHE e CASE DI CURA
AMBULATORI MEDICI
PRENOTAZIONI E VISITE MEDICHE
RICOVERI
SALE OPERATORIE
REFERTAZIONE
FATTURAZIONE”

Avete capito bene: NESSUN costo d’acquisto per i nostri pacchetti software, SOLAMENTE un canone di assistenza mensile.

Dalla crisi non usciamo replicando meccanismi che generano nuova crisi.

Noi ci “mettiamo la faccia”: offriamo il nostro know how e la nostra competenza, acquisiti e consolidati grazie alla nostra brand reputation quasi ventennale; proprio perché siamo forti di questo possiamo compiere un simile gesto “responsabile”! 

Il lancio di questa rivoluzionaria iniziativa trova la sua naturale collocazione in un meccanismo altrettanto virtuoso e responsabile qual è quello del Portale Responsabilities, che grazie ai gesti quotidiani di tutti rende possibile sostenere progetti di utilità sociale per i giovani.

Vuoi saperne di più su questa iniziativa ? http://bit.ly/PBqkOX

Protekno S.r.l. – ing. S.Papaspyrou – mail: info@responsabilities.it

 

Social e non

Voglio condividere un pensiero…

Per fare social devi essere social, ma per essere social come si fa ?
Forse bisogna condividere…ma condividere che cosa?
Idee con altri, affinche’ si crei la comunità. Ma per condividere devi essere convinto di quell’idea, di quel concetto, di quell’azione, altrimenti piu’ che di comunità è meglio parlare di gregge…

Allora forse per essere social è necessario prima essere “strong alone” !

Chissa perché la saggezza viaggia da sola…o in compagnia dei bambini !