Respons-abilities per la Sanità: software open source per ambulatori, cliniche e case di cura

Le aziende e i professionisti che aderiscono al circuito respons-abilities offrono  in modalità open source, software da loro stessi realizzato, il più delle volte già installato e funzionante presso varie strutture.

Sotto il titolo software libero responsabilities, vengono raccolti diversi applicativi offerti gratuitamente dagli sviluppatori, in cambio di una donazione all’associazione Responsabilities Onlus

Il software concesso con licenza gratuita all’utente finale, escludendo la rivendita, comprende i sorgenti. L’assistenza tecnica da parte dei tecnici del circuito Responsabilities o da terze parti è facoltativo e le condizioni vanno pattuite caso per caso.

Dagli eventuali introiti sull’assistenza tecnica, da parte di tecnici specializzati del circuito responsabilities, vengono sostenuti progetti di utilità sociale (www.responsabilities.it) e offerta possibilità di lavoro qualificato a giovani neo diplomati o neo laureati.

I software del circuito Responsabilities sono installati in varie strutture sanitarie e vengono aggiornati e incrementati periodicamente dagli aderenti all’iniziativa.

L’iniziativa nasce con il patrocinio della comunità Murialdo (www.murialdopiemonte.it) e Responsabilities Onlus che contribuiscono a diffondere il software libero per il sociale.

Per informazioni: info@responsabilities.it

Ti é capitato mai ?

In macchina, al mattino, mentre vai al lavoro, ascolti la radio, che ti vomita addosso le notizie del giorno…: Tizio che ha rubato, Caio raccomandato corrotto, il malcostume diffuso, la civiltà sotto i tacchi, ecc…
Poi tra te e te: ma che schifo di mondo é ?!?!
Così cambi stazione radio, fino a che ne trovi “casualmente” una, che trasmette una canzone magnifica, che ti piace da matti e che ti fa pensare che in questo mondo, in questa società, c’é proprio tanto da fare, e che proprio tu, che non sei né Tizio né Caio, ma una Persona pulita, onesta e coerente, sei forse tra quei pochi ancora in grado di mettersi in gioco, ripulendo quel pallone incrostato e lucidando bene quel numero 8, così che quando farai gol nella porta di quel mondo schifoso che non ti appartiene, sia ben chiaro che la partita che stai vincendo é quella dell’infinito, quindi di qualcosa che per sua natura il limite lo vuole superare.